Cosa facciamo

Le possibilità di alloggio

Gli standard esistenti oggi nella residenza della Casa Sacro Cuore per quanto concerne le possibilità abitative per le persone non autosufficienti sono caratterizzati dall’esistenza di stanze singole con bagno. Sono arredate tenendo presente le esigenze di movimentazione delle persone non autosufficienti ma contemporaneamente attente allo stile di vita dei religiosi. Ogni stanza è fornita di predisposizione TV, telefono, tecnologie di chiamata e pronto intervento; buona parte sono dotate anche di ampio balcone. Gli ambienti sono forniti di aria climatizzata.

Obiettivo in fase di realizzazione:

  • ammodernamento di parte dell’arredamento e cura costante agli ambienti della casa.
Servizio di assistenza

Il servizio di assistenza svolto dalla Casa Sacro Cuore si pone come obiettivo fondamentale il benessere della persona accolta, benessere che non significa soltanto prevenzione o cura delle malattie o assistenza generica, ma più concretamente il mantenimento, al livello più alto possibile dell’autonomia, anche residua.

Il mantenimento di questa autonomia è finalizzato a far sì che la persona continui il modo di vivere e le attività che ha sempre svolto, conservando la propria identità e dignità personale, fondamento primo per la promozione e realizzazione umana.

Al fine di raggiungere tale obiettivo la Casa Sacro Cuore assicura le figure professionali previste dagli standard regionali quali coordinatori dei servizi, infermieri professionali, operatori socio sanitari, psicologo, fisioterapista.

Al Coordinatore del servizio e al Referente dell’area socio sanitaria è affidato il ruolo di riferimento per gli ospiti e il personale in ogni momento della giornata. E’ loro cura programmare e guidare l’aggiornamento degli standard assistenziali alle nuove esigenze che dovessero emergere.

Al caposala, al fisioterapista, agli infermieri professionali e agli operatori socio sanitari, ognuno per propria competenza, è affidato il delicato compito di relazionarsi con gli ospiti erogando i servizi e le prestazioni di cui necessitano. Lo psicologo e l’educatore rappresentano le figure di contorno indispensabili per l’integrazione tra le necessità particolari degli ospiti e le esigenze dell’Organizzazione.

Il servizio prettamente sanitario è coordinato dal medico di medicina generale che, per quanto riguarda gli ospiti non autosufficienti, segue le convenzioni di assistenza programmata Regione del Veneto – U.L.S.S.

In base a tali convenzioni il medico convenzionato presta servizio nelle strutture per non autosufficienti in misura di un’unità su venticinque ospiti per 6 ore settimanali.

Nelle fasce orarie notturne, il servizio medico è garantito dal servizio di Guardia Medica presente nei distretti territoriali di competenza.

Obiettivi in fase di realizzazione:

  • Completamento della formazione per tutti gli operatori riferita al DL  81/2008, al corso di pronto soccorso, al corso di prevenzione antincendio, alla sicurezza degli ambienti, nell’aggiornamento costante sulle patologie dell’anziano con particolare attenzione a quelle che coinvolgono gli utenti presenti.
Servizio di riabilitazione

Obiettivi del servizio di riabilitazione è quello di prevenire la perdita progressiva delle capacità motorio-sensoriali della persona e di cercare di far mantenere agli ospiti il più alto grado di autonomia possibile intendendosi con questo anche il semplice mantenimento delle capacità residue esistenti attraverso interventi individuali agli ospiti e alla rieducazione motoria di gruppo. E’ compito del fisioterapista relazionarsi con il medico e con il coordinatore del servizio socio-sanitario per predisporre dei piani di riabilitazione personalizzati per ogni ospite.

La Casa Sacro Cuore si avvale per questo di personale qualificato e l’accesso al servizio avviene sulla base di un progetto terapeutico-riabilitativo predisposto dal medico o dallo specialista (fisiatra) nel quale può essere anche richiesto l’utilizzo del logopedista.

Obiettivo di prossima realizzazione:

à Attuazione del piano di ammodernamento delle attrezzature:

  • completamento delle attrezzature della palestra di riabilitazione
  • acquisizione di attrezzature e materiale per la riabilitazione specifica
Servizio di ristorazione

La Casa Sacro Cuore nell’ambito del miglioramento continuo del servizio di ristorazione  assicura personale qualificato, varietà e la salubrità dei cibi facendo particolare attenzione alle esigenze sia generali che particolari (cfr. menu personalizzati) della tipologia di utenza.
Al riguardo, oltre che all’utilizzo delle più moderne tecnologie e attrezzature del settore e il rispetto delle norme HACCP, particolare attenzione è posta alla selezione dei prodotti e all’attuazione del controllo analitico periodico degli ambienti, delle attrezzature e del processo di lavorazione delle merci.

La giornata alimentare prevede:

  • colazione in stanza al mattino dalle 7.30 alle 9.00
  • pranzo dalle ore 12.00 alle 13.00 (in refettorio con la comunità o nel refettorietto per coloro che hanno bisogno di maggiore assistenza degli operatori)
  • spuntino con biscotti, the, yogurt, succhi di frutta o altre bevande alle 16.00
  • cena dalle ore 19.00 alle 20.00 (in refettorio con la comunità o nel refettorietto per coloro che hanno bisogno di maggiore assistenza degli operatori)

* In qualunque momento, nella saletta caffè e nel cucinino di piano sono a disposizione bevande calde/fresche e i generi alimentari adatti a soddisfare le eventuali necessità particolari degli ospiti.

Per le festività e i giorni in cui i frati secondo la tradizione dell’Ordine festeggiano l’onomastico sono previste alcune distinzioni tra cui antipasti, dolce/dessert e vini ricercati.

Il volontariato si esprime coadiuvando l’animazione religiosa e offrendo momenti di compagnia e si rivolge principalmente alle persone con maggiore bisogno. Allo scopo la Casa è dotata di ampi spazi di verde dove durante la buona stagione i frati possono godere di momenti rilassanti e gratificanti nelle relazioni umane.

Servizio di animazione e tempo libero

Valorizzare la persona anziana nella quotidianità, favorendo le relazioni, recuperando le capacità residue e sviluppandone le potenzialità è un obiettivo specifico per consentire alle persone anziane di mantenere elevata la loro qualità di vita.

In questo senso, sono mantenute le attività di culto tipiche della professione religiosa ma anche progetti specifici sul singolo ospite sulla base di programmi periodici in modo da favorire anche il recupero delle capacità creative e relazionali.

Obiettivi in fase di realizzazione:

  • Coinvolgimento di altri enti di volontariato, di gruppi del territorio disponibili all’animazione per una diversificazione degli interlocutori e l’arricchimento degli stimoli.
  • Predisposizione di ulteriori spazi temporali e strutturali per impegnare gli ospiti-pazienti in attività ludico-ricreative